Cerca le ricette

domenica 12 dicembre 2010

le ricette della patty: anicini

le ricette della patty: anicini

anicini

In sardegna si usa fare con i tuorli rimasti gli anicini:

ingredienti

6 albumi più un uovo intero

300 gr di farina

150 di zucchero

1 bicchierino di liquore di anice

1bustina di lievito i

montare le uova con lo zucchero quando è ben montato aggiungi la farina con il lievito un pizzico di sale e il liquore versare il tutto in una grande teglia con carta da forno lo spessore deve essere basso x questo ci vuole la teglia grande versi il composto e lo metti in forno 180 gradi quando è dorata e cotta lasciarla raffreddare x 5 minuti capovolgere la teglia su un tagliare di legno staccare la carta da forno e tagliare a strisce verticali e poi tagliare orizzontalmente ottimi a colazione ma anche col vin santo


Photobucket

l
a mia versione

2 tuorli + 1 uovo intero

100 gr farina

50 gr zucchero

1/2 bicchierino rum

1/2 bustina scarsa di lievito

amaretti sardi

la mia amica di facebook da da bo mi ha mandato via sms 2 ricettine molto interessanti:-D

ora posto la sua ricetta originale e poi la mia rielaborata per dosi e ingredienti:-)





 650 g di farina di mandorle

1/2 kg di zucchero

6 albumi

1limone

un bicchierino di liquore mandorla amara

montare a neve gli albùmi con un pizzico di sale aggiungere lo zucchero io uso quello di canna poco x volta continuare a montare poi unite la farina di mandorle e limone gratuggiato e il bicchierino di mandorla amara con l'impasto ottenuto fare delle palline grosse come noci (Io Mi bagno le mani con l'acqua)disponile in una teglia con carta da forno e schiacciarle leggermente con le dita metterle in forno a 170 gradi x circa 30 minuti dipende dal forno
Photobucket

q
uesta la mia variante:

200 gr farina di mandorle

150 di zucchero

2 albumi

1/2 aroma fialetta limone

1/2 bicchierino di amaretto di saronno,


io poi ho messo l'impasto nei pirrottini di carta,

devo ringraziare di cuore da, perchè son veramente ottimi!

sabato 4 dicembre 2010

verdurine saporite

ingredienti:
4 zucchine
2 carote
2 patate
1 grossa cipolla
passata di pomodoro
sale q.b.
ho grattuggiato le zucchine con le patate e le carote,
stese in una pirofila e spolverate con un pò di sale
ho steso sopra qualche cucchiaiata di passata di pomodoro
e ricoperto con la cipolla affettata.
Ho messo un pò di sale anche sulla cipolla, aggiunto 3 cucchiai di acqua
e messo in microonde per 5 min coperte con la pellicola o con un coperchio da microonde
se l'avete.
poi tolto la copertura le ho messe in forno ben caldo per 25/30 minuti
son venute davvero deliziose
Photobucket

domenica 21 novembre 2010

crostata senza burro

crostata senza burro...

(ho trovato la ricetta girando per internet)

150 gr di farina 00
40 gr di zucchero
una grattugiata di scorza di limone
40 gr olio di arachidi
50 gr di acqua calda
1 cucchiaino di lievito per dolci.
Ho impastato tutto velocemente 
poi ho steso l'impasto nello stampo per dolci lievemente oliato
e steso sopra la marmellata di fragole
in forno a 180° per una mezz'oretta

venerdì 19 novembre 2010

frittata senza uova

stasera ho sperimentato una nuova ricetta,una frittata "non frittata", ne avevo sentito parlare e l'ho cercata in internet,lì ho trovato più di una ricetta, io ne ho fatto una specie di riassunto:

200 gr di farina di ceci, acqua tiepida quanto basta per farne una pastella densa,

non troppo liquida, sale e pepe a piacere.

1 cipolla,

1 carota

2 zucchine.

Ho preparato la pastella  e l'ho lasciata a riposare un pò(non è necessario)

Ho affettato la cipolla, l'ho fatta appassire  in padella,con pochissimo olio e sale,

ho grattuggiato la carota e le zucchine e le ho aggiunte alla cipolla,aggiungendo un pò di sale.

Quando si sono ammorbidite le ho aggiunte alla pastella, mescolando bene.

Ho unto una teglia, ho steso l'impasto e fatto cuocere a 200° per 40 minuti circa.

In alternativa si può cuocere in padella come una normale frittata, però forse viene

un pò più pesante




Photobucket

mercoledì 17 novembre 2010

marmellate con la MdP

l'altra mattina mi sentivo creativa e ho provato a fare 2 marmellata con la macchina del pane...
una di mele e vaniglia e l'altra mela e banana, davvero buone!
ricette:
marmellata di mele
400 grammi di mela frullata
70 gr di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
ho messo tutto nel cestello, programma marmellata e via!!!


marmellata di mele e banane
1 piccola banana
mela fino a raggiungere i 300 gr di peso totale
30 gr di zucchero di canna
poche gocce di limone
anche qui, prima una passata con il minipimer e poi 
via nella MdP

domenica 31 ottobre 2010

dado vegetale

si prendono verdure diverse, io ho usato 2 zucchine, 2 carote, mezza cipolla, una costina di sedano, 4 pomodorini, le ho frullate , messe in un contenitore e aggiunto sale grosso per 1/3 del loro peso.Metto il contenitore in frigo per un paio di giorni.,dopodichè passo le verdure al mixer e poi le metto in congelatore.
Avendo sale non si indurisce e se ne può prendere a cucchiaini senza problemi.Bisogna fare attenzione perchè è ben salato..cmq buonissimo:-)

tortine alle nocciole

ingredienti:
2 uova
80 gr zucchero
80 gr nocciole tritate
250 gr farina bianca
1 fialetta aroma limone
50 gr olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
acqua q.b.

montare a neve le 2 chiare d'uovo
poi sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi
poi aggiungere olio, la fialetta, la farina,una parte delle nocciole
e acqua, quanto basta a rendere l'impasto fluido ma non liquido.
mettere l'impasto a cucchiaiate negli stampini e spolverare un pò di nocciole tritate sopra
poi in forno a 180 ° per 20 minuti circa
Photobucket

martedì 26 ottobre 2010

zuppa di carote e patate


ngredienti:

4 carote
1 grossa patata
1/2 cipolla
lavare e tagliare le verdure a pezzi, metterle in pentola, coprirle d'acqua,
aggiungere un pò di sale grosso e farle sobbollire per 30/40 minuti
passare il tutto col mixer, aggiustare di sale, pepe a piacere, condire con un filo d'olio EVO e voilà:-) Si può accompagnare con crostini e a piacere spolverare con un pò di grana grattuggiato


(immagine presa dal web)

domenica 24 ottobre 2010

petit madeleines

al supermercato ne ho trovate senza burro, così può mangiarle anche mia figlia, e mi è venuta la curiosità di provare a farle in casa, ho girato per siti e ne ho trovata una che mi sembrava pratica,
ho sostituito il burro con l'olio di semi, peccato che non avevo gli stampini giusti, ma ho usato le formine a rosetta.


INGREDIENTI:
uova
zucchero
farina
olio, 30/40 grammi
1 cucchiano raso di lievito per dolci
rhum, oppure 1 fialetta di aroma mandorla oppure buccia di limone grattuggiata.


Pesare 2 o 3 uova,e usare sia la farina che lo zucchero con lo stesso peso
Montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare ben spumose, aggiungere 
sempre mescolando il rum, la farina, il lievito e l'olio..
mettere negli stampini o nei pirrottini di carta
in forno a 180° per 30 min














Questa sarebbe la forma originale

sabato 9 ottobre 2010

tortino di patate e formaggi



in un blog che ora non esiste più
ho trovato questa ricetta:

Per 6 persone:
1 kg di patate
1 spicchio d'aglio schiacciato e sbucciato
100 gr. di burro
1/2 l di panna da cucina
sale marino
pepe nero macinato al momento
100 gr. di gruviera grattuggiato 
Scaldate il forno a 150°.Pelate le patate e tagliatele a fettine sottili usando l'affettaverdure.Sistematele in un recipiente con dell'acqua fredda e mescolate, in modo da far perdere l'amido in eccesso. Scolatele bene e asciugatele con cura.Strofinate una grandepirofila, piuttosto profonda, con lo spicchio d'aglio e un po' di burro.
Mettete il burro rimanente con la panna in un grande tegame, e portate al punto di bollore. Tagliate fine il resto dell'aglio e unitelo al burro e alla panna, insieme con il sale il pepe e le fette di patate.Fate sobbolire a fuoco dolce per 8 min.
Versate nel recipiente da forno, distribuite in modo uniforme e completate grattugiando il gruviera e ancora un po' di sale e pepe. Infornate per 1 ora e 1/2. Servite caldo.
io non avevo gruviera e ho messo emmenthal, un pò di scamorza affumicata e pochissimo grana

torta con crema e pavesini

per preparare questo dolce ho usato la crema al latte,
ho trovato la ricetta in un sito(non ricordo quale).
ho alternato uno strato di pavesini e uno di crema al latte
poi ho decorato il dolce con amaretti, volendo si può spolverare con cacao amaro .
ecco la ricetta
crema al latte
ingredienti:
1 litro di latte
1 limone
200 gr di farina
150 gr di zucchero
250 ml di panna da montare
esecuzione:


mettere il latte sul fuoco con la buccia grattuggiata di un limone, portare quasi a ebollizione poi spegnere.
in una pentola mettere la farina, aggiungere il latte un pò alla volta , fare in modo che non ci siano grumi,
dopodichè aggiungere lo zucchero e mettere sul fuoco finchè la crema non si addensa.
si fa raffreddare e poi si aggiunge la panna montata
27042008001.jpg picture by lapatty58

ragu' di anitra

1/2 kg di macinato di anitra
1/2 bicchiere di vino rosso
un trito di cipolla, carota e sedano
salvia
sale e pepe a piacere

Rosolare il trito con pochissimo olio di oliva, aggiungere il macinato, farlo insaporire per bene
quindi irrorarlo col vino rosso, aggiustare di sale, a piacere si possono mettere anche 3 o 4 foglie di salvia,
fare cuocere a fuoco basso per 1ora e mezza o 2 e poi condire i bigoli o le lasagne all'uovo.

venerdì 8 ottobre 2010

altra ricetta per la torta di rose



INGREDIENTI:
per l'impasto:                                                                                                   
400 gr di farina 00(oppure 250 di 00 e 150 di manitoba)
50 gr di olio
70 gr di zucchero 
2 uova intere+ acqua fino a raggiungere i 210 grammi
un pizzico di sale 
25 gr di lievito di birra  

metto gli ingredienti nella macchina del pane
(prima i liquidi poi il resto)
e imposto il programma impasto.
Una volta pronto stendo l'impasto, lo spalmo con la marmellata
arrotolo il tutto e poi taglio in 8 pezzi uguali che dispongo su una tortiera.
Lascio lievitare coperto per 1 ora e mezza/2 ore
Poi in forno a 180 ° per 30 minuti circa

domenica 3 ottobre 2010

bigoli col sugo di noci

dosi per 4 persone


1/2 kg di bigoli
60 gr di gherigli di noci
1/2 bicchiere di olio di oliva
sale, pepe, noce moscata
3-4 cucchiai di pane grattuggiato

Mettere l'acqua sul fuoco, finchè l'acqua bolle tritare i gherigli di noci,
aggiungere l'olio,aggiustare di sale , pepe e noce moscate.
Poi finchè cuoce la pasta diluire la salsa con mezzo mestolino di acqua di cottura.
Far tostare il pane grattuggiato con poco olio di oliva in una padella antiaderente.
Quando la pasta è cotta, scolarla, condirla con la salsa, servirla nei piatti e cospargere il pangrattato come fosse formaggio grana.
E' buonissima ma "lievemente calorica":-D

mercoledì 29 settembre 2010

treccia di pandolce

stamattina ho sperimentato questo dolcetto da mangiare da solo o con un pò di marmellata la mattina a colazione:
 

200 grammi di farina 
50 gr di zucchero di canna 
120 grammi di acqua 
5 grammi di lievito di birra 
Impasto il tutto con la macchina del pane,una volta pronto ho tirato la pasta
e tentato di fare una treccia, la prossima volta farò dei paninetti:-).
 
L'ho cosparsa con zucchero di canna, poi ho fatto lievitare l'impasto per 1 ora,
quindi in forno a 200 gradi per 20 minuti
 

lunedì 6 settembre 2010

torta di rose senza latte e senza burro

Visto che mia figlia è intollerante ai latticini, io sperimento delle variazioni alle mie ricette per lei, e devo dire che non è venuta male nemmeno questa:


















Ingredienti:
1uovo
sale
300 grammi farina
80 grammi zucchero di canna
10 grammi lievito di birra
50 grammi di olio di semi


per la crema:
marmellata di pesche
cioccolata fondente


Preparazione:
metto nel bicchiere graduato un uovo, poi aggiungo acqua fino ai 160 cc
lo verso nel cestello della macchina del pane
poi mezzo cucchiaino di sale grosso
la farina
il lievito sbriciolato, lo zucchero e l'olio
Imposto al programma impasto
.
quando l'impasto è pronto lo stendo col mattarello
poi ci spalmo sopra la marmellata di pesche e il cioccolato fondente a pezzettini.
Arrotolo il tutto e taglio in 8 pezzi, che dispongo in una tortiera.
Lascio lievitare coperto per almeno 2 ore.
Poi in forno a 180° per 25 minuti circa

giovedì 2 settembre 2010

torta di rose salata

e dopo che una mia amica mi ha detto che lei fa la torta di rose salata ho provato a farla anche io...
ingredienti:
300 gr di farina bianca
6 gr di lievito di birra
170 gr di acqua
1 cucchiaino di sale grosso
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 pizzico di zucchero di canna


per la farcitura
speck
scamorza affumicata


metto tutti gli ingredienti nella MdP, quando l'impasto è pronto lo stendo,
poi metto scamorza affumicata a fettine su tutta la superficie  e poi stendo lo speck.
Arrotolo il tutto, taglio in 8 pezzi e metto il tutto in una tortiera.
Lascio lievitare per almeno 1 ora e poi metto in forno a 180° per 30 minuti circa

torta di rose

durante le ferie ho avuto modo di sperimentare alcune ricette, una di queste è la torta di rose.
INGREDIENTI:
per l'impasto:                                                                                                   
400 gr di farina 00
50 gr di burro
50 gr di zucchero
2 uova intere
40 gr di lievito di birra
latte q.b.
sale   
per la crema:
150 gr di zucchero
150 gr di burro
la scorza grattuggiata di 1 limone 

Impastare i vari ingredienti, il lievito va sciolto con un pò di latte tiepido, stendere l'impasto e spalmarci sopra la crema.
Arrotolare il tutto e tagliare in 8 pezzi, disporli in una tortiera e far lievitare per 1 ora e mezza almeno.
cuocere a 180° per 45/50 min
Questa è la ricetta originale che mi è stata data dalla mia vicina di roulotte,io poi l'ho elaborata per la macchina del pane e facendo così è lievitata molto meglio.
ho messo 2 uova in un contenitore, le ho mescolate , poi ho aggiunto latte fino a raggiungere 210 grammi.
Ho messo il liquido nel cestello della MdP,aggiunto un pò di sale, poi la farina,il burro a pezzettini, il lievito e lo zucchero e ho programmato per impastare..una volta pronto l'impasto ho proseguito seguendo la ricetta originale

lunedì 3 maggio 2010

polpettine in umido




ingredienti:

un barattolo di pelati
500 gr macinato misto
1 uovo
1 grossa patata lessata e schiacciata
pane grattuggiato
noce moscata
aromi misti
sale

come prima cosa metto a cuocere i pelati, con uno spicchio di aglio, un pò di origano e sale.
metto nel robot da cucina la carne, la patata, l'uovo, sale,un pizzico di noce moscata,e gli aromi misti in barattolo ( quelli da arrosto tipo), do un giro di frullatore in modo che si amalgami bene il tutto, poi aggiungo il pane grattuggiato...un pugno circa...altro giro di frullatore, quando è tutto ben mescolato faccio delle piccole palline che metto a cuocere nella salsa di pomodoro, faccio cuocere coperto a fuoco basso per 45 min circa.

si può fare una variante mettendo la ricotta al posto della patata, rende l'impasto ancora più morbido

domenica 11 aprile 2010

panini al formaggio

si usa sempre lo stesso impasto base, quando si preparano le pagnottelle all'interno metteremo un dadino di scamorza affumicata, ne verranno dei panini delicati e profumatissimi:-)












domenica scorsa(23 gennaio) ho apportato una variante,

ho tritato 60 grammi di formaggi, in prevalenza scamorza affumicata,
poi grana e asia
go e l'ho aggiunto nella macchina del pane quando fa il bip:-)

risultato ottimo:-)


















pane con pancetta e cipolla

preparo il pane con gli ingredienti base:
200 gr di farina doppio zero
100 gr farina manitoba
1 cucchiaino di sale fino
6 gr di lievito di birra
una puntina di zucchero di canna
1 cucchiaio di olio EVO
finchè la macchina impasta e in attesa del fatidico beep:-)
faccio appassire in una padella antiaderente mezza cipolla tritata, poi aggiungo 150 grammi di pancetta tagliata a dadini, la faccio saltare a fuoco moderato, quando è il momento la metto nella MdP. Una volta pronto l'impasto faccio delle piccole pagnottelle che metto a lievitare in una teglia per 1 ora, poi in forno a 220°per 25 min



pane con olive e peperoni

ingredienti:
200 gr di farina doppio zero
100 gr farina manitoba
1 cucchiaino di sale fino
6 gr di lievito di birra
una puntina di zucchero di canna
1 cucchiaio di olio EVO
80 gr tra olive verdi e nere e qualche filetto di peperone sott'aceto.
preparazione:
metto gli ingredienti nella macchina del pane,programma "solo impasto"
una volta che la macchina emette il beep di avviso aggiungo le olive e i peperoni.
una volta pronto l'impasto lo estraggo dal cestello, gli do la forma di pagnotta nella teglia e lo copro con un telo per 1 ora.
poi in forno ben caldo per 25/30 minuti





martedì 23 marzo 2010

crepes senza latte e senza uova

questa ricetta l'ho trovata girando per blog, non ricordo dove e quindi mi scuso fin da ora con l'autore, ma ho copiato la ricetta e non ho pensato di salvare la fonte
la ricetta è questa:

Come preparare le crepes senza uova e senza latte.


Oggi vi insegnerò a fare delle crepes buonissime senza uova. Non sono assolutamente difficili da fare però ci sono degli accorgimenti da seguire per ottenere alla fine delle crepe morbide e soft tale quale quelle tradizionali fatte con le uova.


In una ciotola vanno messi: 1 bicchiere di farina 00, 1 cucchiaino di sale fino, 2 cucchiai di olio di soia o di girasole, 2 cucchiai di aceto bianco e acqua tiepida i.q.b per creare una crema densa e fluida (non dura ma nemmeno liquida). L'acqua va aggiunta lentamente.


Il segreto quindi per averci l'impasto perfetto nonostante l'assenza delle uova è quello di non usare il frullatore ma mischiare gli ingredienti a mano finché l'impasto si presenti uniforme e consistente (spesso e non liquido)


Versate un po' di impasto al centro della pentola calda (se non usate una pentola antiaderente dovete "imburrare" il fondo della pentola con dell'olio), poi spalmate l'impasto, e quindi cuocete la crepe a fuoco medio (1 minuto per ogni lato).



io ho provato a farle stamattina e questo è il risultato, più tardi metterò sopra ognuna una fettina di fontina e una di prosciutto, e dopo averle piegate 2 e le passerò in forno una decina di minuti...mio figlio farà da cavia:-)

venerdì 19 marzo 2010

dolcetti per la festa del papà

per festeggiare il mio maritino, che oltre a essere papà si chiama pure giuseppe, ho preparato questi dolcetti, ho sperimentato un ricetta senza latte, così li può mangiare anche mia figlia, che è intollerante ai latticini
ricetta:
1 uovo
150 grammi di farina
1 pizzico di sale
80 grammi di zucchero
2 cucchiaini di lievito per dolci
un goccio di amaretto o altro liquore a piacere
olio di semi
acqua q.b.

sbatto lo zucchero col rosso d'uovo
aggiungo la farina e il sale
quindi l'olio (non l'ho pesato, ma ne ho messo un dito in un bicchiere della nutella)
metto il bianco d'uovo montato a neve,il lievito e il liquore
e poi aggiungo l'acqua a cucchiaiate,finchè l'impasto raggiunge la consistenza desiderata, fluido ma non liquido.
ho unto con un pò di olio gli stampini di silicone e li ho riempiti a 3/4 con l'impasto usando la siringa per dolci.
poi in forno a 200° per 20 min.
una volta raffreddati li ho estratti dagli stampini e spolverati con un pò di zucchero avelo

giovedì 18 marzo 2010

dolcetti dietetici















mia figlia ha fatto una dieta per le intolleranze alimentari, tra i vari alimenti vietati c'erano pure i lieviti, come dieta era piuttosto noiosa, ho imparato a fare la piadina e il pane azzimo, oltre ai crakers e i grissini, tanto per farle mangiare qualcosa di diverso. e con l'impasto della piadina aggiungendo la marmellata le ho fatto dei dolcetti, tanto per fare una colazione o una merenda un pò diversi.
ricetta per le piadine:
250 gr di farina 00 o kamut o farro...( io a volte le mescolavo insieme)
20 gr di olio extravergine di oliva
150 gr di acqua
10 gr di sale fino
3 gr di zucchero


impasto tutto nel robot da cucina e poi tiro l'impasto col mattarello, e poi ritaglio dei quadrati di pasta, metto dentro un cucchiaino di marmellata , chiudo la pasta e la ritaglio con la rotella, poi basta cuocere i fagottini una padella antiaderente e il gioco è fatto:-)